Jodekager

Gli jodekagerjødekager in danese, sono dei biscotti golosi e facili da preparare e il loro nome significa letteralmente “torte degli ebrei”. Ho beccato la ricetta su una delle tante riviste di cucina che ormai affollano i miei cassetti e mi sono ripromessa di provarli appena fosse stato possibile.

Ebbene è arrivato il momento, nonostante i propositi di mettersi a dieta dopo le feste. Quando vedo una ricetta che mi colpisce, voglio provarla, anche se capita in un momento di buoni propositi come quelli del nuovo anno.

La storia che si nasconde dietro questi biscotti non si conosce bene, ma sembra siano di origine danese. Sembra, infatti, che molti ebrei aprissero delle panetterie a Copenaghen e vendessero molti dolci, fra cui questi golosi biscotti speziati.

In realtà sono dei biscotti che solitamente si preparano sotto Natale, ma io voglio proporveli perché fra pochi giorni si celebrerà la giornata della memoria e quale occasione migliore se non provare a preparare queste piccole delizie?

Adesso seguitemi e scoprite la ricetta per preparare la mia nuova bontà!

Leggi anche:

jodekager
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 20 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

300 g farina 00
120 g zucchero
150 g burro
50 g mandorle
2 uova
q.b. cannella in polvere

Preparazione

Versate la farina su una spianatoia e unite il burro freddo a pezzi, quindi impastate bene il tutto fino a ottenere un composto sabbioso.

A questo punto unite 100 grammi di zucchero, un uovo e lavorate nuovamente tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Coprite la palla d’impasto ottenuta con della pellicola per alimenti e riponete il tutto in frigorifero a riposare per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, stendete la pasta allo spessore di poco meno di mezzo centimetro e ricavate i vostri biscotti con le formine. Io ho scelto un bicchiere dal bordo liscio, ma voi potrete sbizzarrirvi.

Trasferite tutti i biscotti ottenuti su una leccarda ricoperta di carta da forno. A parte tritate le mandorle grossolanamente e ponetele in una ciotola cui unirete anche lo zucchero rimanente e la cannella.

Mescolate molto bene i tre ingredienti e mettete da parte. Sbattete l’altro uovo e con un pennello da cucina spennellate la superficie dei biscotti.

A questo punto riprendete il composto di zucchero, cannella e mandorle tritate e spolveratelo abbondantemente sulla superficie dei biscotti. Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornateli e trasferiteli su una gratella in modo che possano raffreddare meglio.

Servite gli jodekager ben freddi in tavola a colazione e/o merenda.

I consigli di Franci

Gli jodekager si conservano ben chiusi in una scatola di latta per circa una settimana.

Si sconsiglia la congelazione.

Al posto del burro potrete utilizzare l’olio, ma tenete presente che non sarà più la ricetta tradizionale

Non perdetevi la ricetta dei BISCOTTI AL BURRO D’ARACHIDI.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *