Ricetta panini napoletani

Ricetta panini napoletani super soffici e sfiziosi. Oggi vi svelo la ricetta di questo gustosissimo lievitato che si trova in tutti i bar e rosticcerie di Napoli. Proprio a Napoli, i panini napoletani costituiscono la merenda salata per eccellenza e posso assicurarvi che vi faranno fare un’ottima figura se posti sul tavolo dei vostri buffet.

Vi svelo un altro piccolo segreto! Il panino napoletano è super semplice da preparare e, una volta provato, non potrete più farne a meno. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

ricetta panini napoletani
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • PorzioniPer 20 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per l’impasto

500 g farina 0
100 ml acqua (tiepida)
150 ml latte (tiepido)
100 g strutto
30 g Grana Padano DOP (grattugiato)
1 cucchiaino sale
25 g lievito di birra fresco
q.b. pepe

Per la farcitura

300 g salame napoletano
300 g provola

Per spennellare

1 uovo
q.b. latte

Strumenti

Preparazione

Per prima cosa fate sciogliere il lievito nel latte tiepido, quindi versate la farina in una ciotola insieme al grana, allo strutto e al pepe. Unite il composto di latte e lievito poco alla volta e cominciate a impastare il tutto.

A questo punto unite il sale e l’acqua poco alla volta fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Riponete il tutto in una ciotola e lasciate lievitare al caldo per 2 ore.

Trascorso questo tempo, riprendete il panetto e stendetelo in una sfoglia sottile circa 3 mm. Farcite la sfoglia con salame e provola a cubetti o con qualsiasi altro ingrediente desideriate, quindi riavvolgete la sfoglia su se stessa fino a formare un rotolo.

Dividete il rotolo ottenuto in pezzi della grandezza che preferite e riponeteli mano a mano su una leccarda ricoperta di carta forno. Lasciate lievitare il tutto per un’altra ora al caldo.

Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, spennellate la superficie dei panini con un composto di uovo e latte sbattuti insieme e cuoceteli in forno statico preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate i panini napoletani e serviteli in tavola.

I consigli di Franci

Ricetta panini napoletani – conservazione: I panini napoletani si conservano per un giorno al massimo ben chiusi in un sacchetto di carta.

Possono essere congelati da crudi, prima di farli lievitare.

Potrete farcirli anche con sole verdure.

Non perdetevi la ricetta dei PANE CAFONE CON LIEVITO MADRE.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.