Castagnaccio toscano

Il castagnaccio toscano è un dolce molto antico tipico della regione Toscana e, soprattutto, della stagione autunnale. Il castagnaccio che ho preparato è a base di farina di castagne, ma esiste anche la versione del castagnaccio con castagne fresche, che proverò  molto presto.

La ricetta del castagnaccio che vi propongo è la versione del castagnaccio dolce e ha un sapore davvero particolare. Dopo essermi cimentata nella preparazione dei necci toscani, ho voluto provare anche il castagnaccio morbido e devo dire che mi è piaciuto molto.

Il castagnaccio è un dolce che non prevede l’uso di uova, burro, lievito e per questo è indicato anche alle persone che non possono consumare questi ingredienti. In Toscana era preparato prevalentemente dalle famiglie contadine, ma col tempo il castagnaccio riscosse un discreto successo al punto che la ricetta si diffuse in tutta Italia.

Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

castagnaccio toscano
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer una tortiera del diametro di 22 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

300 g farina di castagne
4 cucchiai zucchero
2 bicchieri acqua
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
100 g uvetta
100 g pinoli
100 g gherigli di noci
q.b. rosmarino

Strumenti

Preparazione

Per prima cosa versate la farina in una ciotola ed unite lo zucchero, l’olio extravergine d’oliva e l’acqua. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato e della giusta densità.

A questo punto ammollate l’uvetta in acqua tiepida, pesate i pinoli e metteteli da parte e tritate i gherigli di noci grossolanamente.

Prendete il rosmarino, lavatelo sotto l’acqua corrente, asciugatelo e staccatene delicatamente gli aghi che metterete da parte.

Scolate l’uvetta dalla sua acqua e aggiungetene metà al composto. Fate la stessa cosa con i pinoli, le noci e il rosmarino, avendo cura di metterne da parte metà di ogni ingrediente che vi servirà per la decorazione finale.

Mescolate la frutta secca e il rosmarino al composto in modo da distribuirli molto bene.

Ungete una teglia da forno del diametro di 22 centimetri o foderatela di carta da forno, quindi versatevi il composto all’interno e livellatelo bene con il dorso di un cucchiaio.

Decorate la superficie del castagnaccio con la frutta secca e gli aghi di rosmarino rimanenti, quindi infornatelo in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura sfornatelo e lasciatelo intiepidire.

Sformatelo e servite il castagnaccio toscano in tavola tiepido o freddo.

I consigli di Franci

Il castagnaccio toscano si conseva in dispensa fino a una settimana.

Ai tempi della sua diffusione si diceva che era un dolce magico in quanto gli aghetti di rosmarino avevano il potere di fare innamorare.

Può essere servito sia in versione dolce, che salata accompagnandolo con salumi e formaggi vari.

Non perdetevi la ricetta della TORTA SOFFICE DI CASTAGNE E CIOCCOLATO.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *